Prendi spunto ma non copiare

In questo articolo voglio partire da due punti fermi. Il primo è che una copia sarà sempre una brutta copia, e il secondo è che essere originali è sicuramente molto pù interessante che copiare.

Quindi a coloro che si vedono copiare un pezzo posso dire: tranquilli, sarà sempre una brutta copia, e a quelli che vogliono prendere una scoriciatoia di questo tipo, voglio dire: ma chi ve lo fa fare? Ci sono tante idee, tante musiche. Perché copiare?

Certo capisco che non tutti sono in grado di montare una storia o una coreografia. Allora rivolgetevi a degli esperti, fatevi aiutare.

Trovate un buon coreografo che vi aiuti con i passi ed un buon regista che vi aiuti a curare la storia o l’espressività del personaggio. O rivolgetevi a Performer più esperte di voi o ad insegnanti. Insomma ci sono tanti modi per farsi aiutare a creare. Siate originali, perché è brutto vedere due pezzi uguali, perché è poco gratificante sapere di aver copiato.

Datevi da fare, guardate cose, uscite e guardate la vita o andate di più al cinema, andate al circo, vedete cartoni animati…. Vedrete che la vostra fantasia ne sarà stimolata e qualche idea carina arriverà.

Non abbiate fretta, l’arte e la creazione hanno bisogno di tempo ed impegno, ma vi garantisco che la soddisfazione di vedere in scena qualcosa ideato da voi sarà una delle più grandi sodddisfazini che possiate provare.

e allora, prendi spunto, ma non copiare.

Buona visione 😉